Il 28 Settembre, nell’ambito di Modena Smart Life 2019, si è svolta la presentazione dei 10 migliori progetti e la premiazione dei vincitori del bando “Welcome to Modena 2029“.

La presentazione dei progetti ha dato dimostrazione di come, in una città che negli anni ha registrato una forte e costante crescita di turisti, sia tanta la voglia di portare innovazione e aumentare sempre di più la qualità dei metodi di fruizione dell’offerta turistica.

Innovazione e turismo sono due temi chiave per il progetto del Laboratorio Aperto di Modena che in collaborazione con il Comune di Modena ha selezionato i progetti vincitori, aggiungendo ai due premi in denaro messi in palio dalla Città anche un terzo premio: l’accesso ad un programma di accelerazione personalizzato disegnato dagli esperti del Laboratorio Aperto e della durata di 3 mesi.

Dopo un’attenta analisi delle proposte la giuria ha assegnato:
– il primo premio (4 mila euro) al progetto “Iter diffuso”;
– il secondo premio (3 mila euro) a “Dishcovery, il cameriere digitale”.
– il premio Laboratorio Aperto (programma di accelerazione personalizzato di tre mesi) a “Factory telling”, indicato come il progetto con il maggiore grado di maturità di mercato.

Qui di seguito i dieci partecipanti:
Iter diffuso – Same Same srl
Dishcovery, il cameriere digitale – Dishcovery srl
Factory Telling – Wellcome Italia srl
Modena AR – Alberto Pallastri
Cyclando – Riccardo Sedola
Sentinella – Daniela Longo
Visitare Modena con la proximity experience – Chiara Folladore
Scopri la città col tuo assistente digitale – Alessandro Grandi
Balsamic VR – Martina Ori
Smart Modena – Alessio Bardelli

Fotografie di Francesco Pierantoni