Il Contamination Lab ha trovato nel Laboratorio Aperto di Modena la sua principale collocazione come spazio per l’innovazione e l’imprenditorialità destinato agli studenti dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia per favorire la multidisciplinarietà e la contaminazione.
Il C-Lab è una piattaforma progettuale che accelera e mette a sistema una molteplicità di percorsi formativi in modo da creare una proposta multidisciplinare integrata aperta a tutti gli studenti.

I progetti che troveranno casa negli spazi del Laboratorio fino a 2020 inoltrato sono due:
TACC (Training for Automotive Companies Creation), un innovativo percorso di formazione accademica all’imprenditorialità specifico per il settore automotive. L’iniziativa si colloca all’interno dell’International Academy for Advanced Technologies in High-Performance Vehicles and Engines di UNIMORE ed è parte integrante dell’AUTOMOTIVE INNOVATION HUB, il polo nato nel 2017 a Modena per sperimentare i trend che guidano la profonda trasformazione del mondo dell’auto: auto elettrica, connettività, guida autonoma e nuove forme di mobilità.
ICARO UNIMORE, un progetto sperimentale che forma ed allena gli studenti all’innovazione e all’imprenditività, in un percorso d’eccellenza basato su esperienze concrete che avvicinano i giovani alle realtà imprenditoriali del territorio e alla loro cultura d’impresa.

Lo scopo del progetto è mettere al lavoro 8 team eterogenei e multidisciplinari di 5 studenti ciascuno (40 studenti nel complesso) per dare risposte innovative a sfide reali poste da imprese. La durata del percorso formativo è di 6 mesi e comprende numerose attività di formazione, visite aziendali, project-work.